Formazione

Psicologa Pisa Lucca Livorno

Il mio percorso di formazione inizia in ambito educativo. Nel 2008 ho conseguito la laurea in "Riabilitazione Psichiatrica" per dedicarmi successivamente alla progettazione di percorsi di riabilitazione psicosociale rivolti a persone con disagio psichico, con la finalità di allenare la capacità di prendersi cura di sé, potersi dedicare ad una attività lavorativa e reinserirsi in una rete di relazioni sociali. Ho svolto questa professione con pazienti adolescenti e adulti, in regime di comunità, presso strutture gestite da cooperative e dalla fondazione "Stella Maris".

Nel 2014 ho concluso il secondo percorso di studi in Psicologia. Ho conseguito la laurea triennale in "Psicologia Clinica e della Salute" all'Università degli Studi di Pisa, e la seguente laurea specialistica in "Psicologia dello Sviluppo" all'Università di Firenze.
Sono regolarmente iscritta all'Ordine degli Psicologi della Toscana con n. di iscrizione 8498, e abilitata all’esercizio della professione di Psicologo, facente parte delle professioni sanitarie di cui al decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato 13 settembre 1946, n. 233, ratificato dalla legge 17 aprile 1956, n. 561.

Mi occupo dal 2016 dei Disturbi Specifici di Apprendimento, dislessia, disortografia e discalculia; ho completato a Giugno 2019 il corso di "Alta formazione per la valutazione e diagnosi dei DSAp" (della durata di 100 ore, come previsto dalla Delibera R.T. n.1321 del 27/11/2017).
Lavoro utilizzando i vari strumenti compensativi (scrittura digitale e lettura vocale, software per la creazione di mappe concettuali) e mi occupo di potenziare le risorse specifiche per l'apprendimento.

Il mio percorso di studi segue due filoni, quello della Psicologia per la Scuola e per gli Apprendimenti, e quello della Psicologia Clinica, rivolta al sostegno psicologico in tutto il ciclo di vita. Il filo conduttore della mia formazione è la curiosità riguardo al funzionamento della mente e l'espressione del disagio psicologico attraverso i pensieri, le emozioni e i comportamenti sui quali intervenire, per la promozione del benessere e del cambiamento.

Sono specializzanda presso la scuola di Psicoterapia ad indirizzo Analitico-Transazionale "Performat", abilitata dal M.I.U.R. (D.M. 12/10/2007), e mi avvalgo di una rete di collaboratori e supervisori. Svolgo consulenza e supporto psicologico, come previsto dalla legge n. 56/89, ed il mio operato è conforme alle regole del Codice Deontologico degli Psicologi.

Orientamento Clinico

L'orientamento clinico che seguo è quello dell'Analisi Transazionale, un modello di spiegazione dello sviluppo della persona e del funzionamento psicologico, e un modello di terapia.

La stanza dello psicologo è uno spazio libero dal giudizio dove esprimere pensieri in libertà. Il principio fondamentale a cui mi ispiro è che ognuno di noi è OK, e il rapporto tra paziente e terapeuta è paritario per livello di impegno e l'accordo reciproco sugli obiettivi da raggiungere. Lo psicologo ha il ruolo di facilitare la comprensione del funzionamento della persona, secondo tempi che non sono prestabiliti ma che sono strettamente personalizzati. L'obiettivo finale di un percorso di consulenza e supporto psicologico di qualsiasi durata, è quello di recuperare, alla fine, uno stato di benessere personale percepito.

E. Berne, il padre intellettuale di questo orientamento, era uno psichiatra e psicanalista americano e parla di "okeiness" come una condizione intrinseca all'uomo, una condizione di base da cui partire per la costruzione di un rapporto di fiducia tra specialista e paziente.
Il cambiamento è inteso come il recupero della consapevolezza di sé, con riduzione della sintomatologia, e l'aumento della spontaneità nel proprio modo di approcciarsi al mondo esterno.

Servizi